Vite brevi di calciatori

di Gianvittorio Randaccio

Francesco Pilutti (Milano, 1973), terzino di fascia sinistra, era chiamato dai compagni di squadra Nurejev per lo stile personalissimo con cui eseguiva stacchi di testa e tackle scivolati. Spesso aveva male alle caviglie.Liliana_Cosi_and_Rudolf_Nureyev

Sven Piolsson (Stoccolma, 1964) è stato centrocampista offensivo del Degerkoepping per quindici anni e ha giocato anche nella nazionale svedese. Era famoso per i suoi scherzi e per la sua simpatia che a volte, però, gli creava dei problemi. All’esordio dei mondiali italiani del 1990, per esempio, aveva finto di farsi male scivolando nella doccia e si era presentato all’allenatore con le ginocchia ricoperte di mercuriocromo. Piolsson, in realtà, stava bene e si era messo ben presto a ridere della sua burla con i compagni, solo che il medico della squadra si era spaventato sul serio e Piolsson aveva dovuto saltato le prime due partite del girone eliminatorio perché bisognava fare degli esami più approfonditi, non era il caso di rischiare.

Mauro Respighi (Milano, 1961) ha vinto il titolo di capocannoniere in serie D nel 1982. In seguito è stato arrestato per rapina a mano armata e associazione a delinquere.

Carlos Ligeira (Cartagena, 1979), era un trequartista a cui non piaceva allenarsi. Così arrivava in ritardo a tutti gli allenamenti, giusto poco prima che cominciassero i tiri in porta e la partitella, e saltava tutte le sessioni atletiche. Diceva che era uscito tardi dal lavoro, o che c’era traffico, o che aveva dovuto accompagnare la moglie dalla suocera. Siccome era il più bravo della squadra nessuno gli diceva niente, ma una sera l’allenatore, che era un po’ nervoso, gli aveva detto che se voleva fare la partitella doveva fare come minimo centotrenta giri di campo, per recuperare tutti gli allenamenti che aveva saltato. Ha aggiunto anche che non stava scherzando, per cui o cominciava a correre o poteva raggiungere la moglie dalla suocera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...