Neuro2020 – Girone C – Ucraina-Austria

di Gianluca De Salve

Lviv (Ucraina), 15 novembre 2011

UCRAINA-AUSTRIA

Sotto una leggera nevicata Ucraina e Austria cercano il loro primo risultato utile nel girone C.
Passano in vantaggio gli ucraini con il talentuoso Milevskiy, pareggio austriaco con l’ex interista Arnautovic e risultato di 1-1 che eviterebbe a entrambe le formazioni il classico cucchiaio di legno. Invece se lo portano a casa gli austriaci perché al primo minuto di recupero un redivivo Shevchenko slalomeggia nelle tenera difesa avversaria e serve a Devic il pallone da spingere in rete per il definitivo 2-1.

Piccola consolazione per la squadra di Sheva e fine dell’agonia austriaca a Neuro2020. Tre sconfitte su tre.
Di certo Arnautovic e compagni non hanno fatto bella figura nei confronti dei loro antenati e di quella squadra che all’inizio degli anni trenta dettò legge in Europa presentandosi ai mondiali in Italia del 1934 tra le favorite al titolo e guadagnandosi il nome di Wunderteam, ossia team delle meraviglie.
La stella di quella squadra era Matthias Sindelar, considerato uno dei tre calciatori più forti della sua epoca insieme all’italiano Meazza e all’ungherese Sarosi.
Uno dei soprannomi di Sindelar rivela il calcio di un’altra epoca. Veniva chiamato Carta Velina, perché magro ed esile (all’epoca non si potevano fare sedute di preparazione fisica in palestra stile CR7), e questo lo portava ad agire lontano dall’area di rigore avversaria per evitare i contrasti più duri.
Svariava a centrocampo, dettando i tempi di gioco grazie al suo talento fuori dal comune per poi arrivare a finalizzare l’azione che lui stesso avevo iniziato con inserimenti da dietro. Per questo motivo fu anche soprannominato il Mozart del calcio, termine di paragone sicuramente più lusinghiero.
Ai Mondiali del 1934 il suo sogno di alzare al cielo la coppa del Mondo (ancora denominata Coppa Rimet) si infranse contro l’Italia in semifinale.
Soprattutto a infrangersi fu lui stesso contro Luis Monti, oriundo argentino convocato da Pozzo, il nostro CT dell’epoca, proprio per prendersi cura a tutto campo del talentuoso Sindelar.
Luis lo marcò talmente bene e con tale affetto che dopo la partita il fuoriclasse austriaco fu ricoverato in una clinica a Milano per farsi ricostruire il ginocchio. Proprio in quell’ospedale italiano conobbe la sua futura moglie, Camilla Castagnola.
Grazie all’intervento dei medici italiani, che lo rimisero in sesto contro ogni pronostico, la sua carriera continuò andandosi a intrecciare con gli scenari storici che di lì a poco avrebbero travolto l’Europa e il mondo intero. Sindelar, infatti, fu uno dei pochi giocatori del Wunderteam a rifiutarsi di giocare per la nazionale tedesca dopo l’annessione austriaca al terzo Reich.

sindelar

Giocò la sua ultima partita con la maglia dell’Austria proprio contro la Germania, in un’amichevole considerata come non ufficiale da entrambe le federazioni nel 1938 e terminata 2-0 per gli austriaci. Sindelar realizzò uno dei due gol.
Carta Velina o Piedi di Mozart è considerato come il miglior calciatore austriaco della storia.
Per la cronaca è giusto anche ricordare il soprannome di Luis Monti che era Doble Ancho, cioè armadio a due ante, non doveva essere il massimo averlo in marcatura fissa.

 

Ucraina-Austria 2-1
18′ Milevskiy (U), 71′ Janko (A), 90′ Devic (U).

Ucraina: Dikan,Selin, Kucher, Fedetskiy (dal 46′ Butko), Rakitskiy, Aliyev (dal 74′ Devic), Tymoshchuk, Rotan (dal 46′ Garmash), Milevskiy (dal 56′ Shevchenko), Yarmolenko (dal 64′ Gusev), Konoplyanka (dal 85′ Nazarenko)
Allenatore: Blokhin.

Austria: Almer, Pogatetz, Fuchs, Schiemer, Prodl, Ivanschitz, Alaba, Harnik (dal 60′ Kavlak), Baumgartlinger, Arnautovic, Janko.
Allenatore: Kavlak.

Un pensiero riguardo “Neuro2020 – Girone C – Ucraina-Austria”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...