Pablito mon amour*

di Gianvittorio Randaccio

Come per molti altri, per me Paolo Rossi è l’estate del 1982, la solita vacanza in Liguria, a Ruta di Camogli, in una bella casa sull’Aurelia, al piano di sotto il nonno Federico e la nonna Lea, nonni acquisiti, ma cari come i parenti veri. Ci sono i miei sette anni, una passione già divorante per il calcio e l’idea ingenua e un po’ sfocata che in quei giorni in Spagna, alla tivù, stia succedendo qualcosa di particolare, qualcosa che si chiama Mundial ’82, ma che per me ha il nome di Paolo Rossi. In quel luglio lì, per me, è come se stesse succedendo solo Paolo Rossi, è come se il suo nome, soprattutto dopo il girone eliminatorio, riesca a racchiudere tutte le ansie, le emozioni e gli abbracci di quei giorni. Che rimangono comunque giorni da bambino: l’enorme orologio con la calcolatrice al polso, il pollaio e l’orto del nonno Federico, la spiaggia con gli scomodissimi sassoni di Camogli, la focaccia col formaggio, le partite con la palla di spugna sull’enorme terrazzo della nostra casa. I gol di Pablito sono delle isole felici in un’estate felice e gli abbracci e le esultanze con il nonno Federico dopo la vittoria con il Brasile si trasformano fin da subito in quei momenti fatidici, simbolici ed eterni che ti porti dietro per tutta la vita.

E allora stamattina leggere che Paolo Rossi se n’è andato è un po’ come sentire che anche quell’estate lì, quella che cosa che stava succedendo e che per me si chiamava Paolo Rossi, quei momenti che hai sempre identificato con il tuo essere bambino, se ne vanno anche loro, diventano persi e irrimediabilmente lontani, lasciandoti più solo, senza qualcosa che ti apparteneva nel profondo.

E significa anche, ma non ne sei tanto sicuro, che è tempo di crescere, forse.

* Il titolo del pezzo è un omaggio al bellissimo Pablito Mon Amour di Davide Golin, No Reply, 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...