Il Pallonario (17-23 maggio)

17 maggio.  Quel cane di presidente è l’epiteto spesso rivolto dai tifosi insoddisfatti. Ma c’è anche stato, nella storia del calcio, un cane presidente, anzi addirittura proprietario. Ci riferiamo all’ormai mitico Gunther IV, lasciato in eredità da una ricca contessa purché il patrimonio venisse investito nel calcio. Dopo alterne vicende (si parlò anche dell’acquisizione del Bologna), Gunther IV nel 2002 diventò… presidente onorario del Pisa, assieme a quello effettivo Maurizio Mian. (2007) 

18 maggio.  Un tribunale inglese ha confermato che Steve Foster, capitano del Brighton (la squadra che sabato disputerà la finale della coppa d’Inghilterra contro il Manchester United), non potrà scendere in campo a Wembley a causa della squalifica inflittagli dalla federazione. Foster, squalificato per due giornate a causa di un’ammonizione ricevuta nel recente incontro di campionato col Notts County, aveva preso l’insolita iniziativa di rivolgersi a una corte di giustizia per denunciare “l’ingiustizia” commessa dalla federazione nei suoi confronti. Il giudice ha però deciso che i regolamenti della federazione non sono ingiusti e ha stabilito che sarebbe “sbagliato” per un tribunale interferire con tali regolamenti. (1983)

19 maggio.  Una squadra di calcio formata da cinque coppie padre-figlio: è il Pretsbury Rovers, club dei campionati dilettantistici inglesi. Si possono immaginare le difficoltà che incontrano gli arbitri durante gli appelli prepartita e i giornalisti nello loro cronache. Ma anche per i giocatori non è facile. «Sul terreno» rivela a France Football il giovane portiere Stephen Benbow,  «quando si grida “tua papà” almeno mezza squadra si sente coinvolta.» (1997) 

20 maggio. Giuseppe Chiappella ha fatto un salto a Napoli per salutare la figlia sposata e non ha mancato di tirare una frecciatina al suo successore Luis Vinicio che quest’anno non ha quasi mai utilizzato “Bongo Bongo” Canè: «Faustino è ancora oggi uno dei più forti», ha commentato Chiappella dopo averlo visto in allenamento al San Paolo. E ha fatto capire che il Napoli avrebbe potuto vincere lo scudetto se Vinicio non avesse rinunciato, chissà perché, al suo connazionale. (1975) 

21 maggio. L’arbitro milanese Marchetti è partito oggi in aereo diretto ad Oporto, dove fungerà da guardialinee, unitamente a Joni, all’incontro Portogallo-Inghilterra che si svolgerà domenica prossima. Com’è noto l’incontro sarà diretto dall’arbitro italiano Bernardi. (1955) 

22 maggio.  Un clamoroso scandalo calcistico è improvvisamente scoppiato da dietro le quinte del mancato confronto tra il Verona il Napoli, rinviato ieri dell’arbitro Campanati per impraticabilità del campo. Secondo gli elementi finora raccolti, che hanno permesso di tirare le fila di un complicato intreccio, uno sparuto gruppo di tifosi napoletani, guidati da un misterioso personaggio chiamato “Totonno ‘o Monco” ha raggiunto segretamente Verona e ha posto in atto un tentativo di corruzione nei confronti di alcuni giocatori della squadra scaligera. (1962) 

23 maggio. Domenica sul campo della Rondinella si sono incontrate, in partita valevole pel campionato laziale di IV  divisione, le squadre dell’Audace di Genazzano e del C.S. Italico di Roma. Il primo tempo segna una schiacciante superiorità audaciana che si concreta con tre bei goals, segnati da Latini, D’Attilia e Giorgi I. All’inizio della ripresa sono ancora gli audaciani che portano minacciosi attacchi alla rete dei romani, ma poi non sappiamo per quale motivo, giocatori o soci dell’Italico si slanciano e inveiscono contro l’arbitro signor De Giuli, che fino ad allora aveva diretto la partita con grande imparzialità. Audace ha vinto tre a zero, in squadra bene Fasani, Sorgato, Giorni I e II. (1926)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...