Libri volanti #2 – European Fields

di Gianni Agostinelli

“As far away as possibile from the Champions League” non è il titolo del libro ma avrebbe potuto esserlo. È invece la definizione, quasi una sentenza, che Hans van der Meer ha dato del proprio lavoro. Una eccezionale raccolta fotografica battezzata European Fields. The Landscape of Lower League Football, (Steidlmack editore, 176 pagine), in cui il fotografo olandese ha raccontato con le immagini il mondo del calcio. Meer_European_E_Cov.jpg
Un mondo forse primitivo ma fantastico, nel senso più letterario del termine e che grazie al suo punto d’osservazione impariamo a guardare, quasi per la prima volta dopo averlo vissuto per una vita intera, magari inconsapevolmente. I campi da calcio che vediamo dalla finestra, quelli in cui giochiamo il sabato pomeriggio, quelli che scorgiamo dalla tangenziale tornando a casa. Le fotografie di van der Meer raccontano i campetti di provincia in giro per l’Europa. Un lungo tour che tocca Olanda, Spagna, Ungheria, Polonia, Gran Bretagna, Norvegia e altri paesi, tra cui l’Italia. Il suo è stato un lavoro enorme a zig zag tra i confini europei da cui emerge uno spirito comune che riconosciamo immediatamente e che sentiamo profondamente nostro. Vediamo come fosse una nuova epifania quant’è bello e originale, comico, amaro e spietato il gioco di cui ci siamo innamorati da piccoli. Nelle foto di Hans van der Meer troviamo il suo modo di guardare al pallone e capiamo quanto sia forte il legame tra il gioco e chi lo pratica, in ogni angolo, con ogni scenario possibile alle spalle. Reso teatrale da cattedrali a un metro dalla linea laterale, campagne coltivate e vigneti dietro la porta, le fabbriche, il mare, animali selvatici o file di condomini a proiettare ombra sui campi sconnessi. E in questi terreni scalcagnati i 22 in maglie colorate, alcune volte troppo simili tra loro, personaggi goffi e sgraziati, corpulenti e approssimativi, raccontano molto, e bene, dell’amore per il calcio e di quel sogno che si rinnova ogni volta davanti a un pallone.

[Gianni Agostinelli, giornalista e scrittore, autore del romanzo Perché non sono un sasso, finalista del Premio Calvino 2014 e pubblicato da Del Vecchio editore nel 2015. Ha scritto racconti e interventi per Nazione Indiana, Effe, Granta.it, Nazione Indiana e altre riviste. Cura il blog Beppeviolafcblog.wordpress.com]